Please use this identifier to cite or link to this item: https://hdl.handle.net/10593/14109
Title: System handlu uprawnieniami do emisji gazów cieplarnianych jako forma reglamentacji produkcji rolnej
Other Titles: The greenhouse gas emissions trading system as a form of regulating agricultural production
Il sistema di scambio di quote di emissione dei gas a effetto serra come forma di regolazione della produzione Agricole
Authors: Zieliński, Adam
Issue Date: 2015
Publisher: Wydawnictwo Naukowe UAM
Citation: Przegląd Prawa Rolnego, 2015 Nr 1 (16), s.37-62
Abstract: The paper aims to establish the legal framework of the regulation of agricultural production implemented to combat climate change. An attempt is also made to settle numer-ous doubts arising from the implementation by public administration bodies of the obligation of participating in the greenhouse gas emission allowance trading within the EU community. The European Union soft law and the political announcements herald further international commitments that Poland will make to reduce greenhouse gases emission. These will certainly have an impact on agricultural production, and will require separate regulations that will account for its specific character. It is postulated that the extension of the European Union Emissions Trading System on the agricultural sector should account for the fundamental principles of the agricultural regime. Pursuant to the provisions of the basic law of a number of EU Member States including Poland, family farms have already been granted a special legal status, and that status should be extended on the greenhouse gas emissions allowance trading system as well.
L’obiettivo delle considerazioni è di definire il quadro giuridico di regolazione della produzione agricola tenendo conto dell’aspetto volto a contrastare i cambiamenti climatici. L’articolo si pone come un tentativo di risolvere molti dubbi legati al carattere dell’operato della pubblica amministrazione nell’ambito dell’introduzione dell’obbligo di partecipazione allo scambio di quote di emissione dei gas a effetto serra. La soft law dell’ambito comunitario e le proposte dei politici mostrano che la Polonia ha assunto ulteriori impegni internazionali concernenti la riduzione dell’emissione dei gas a effetto serra. Il processo finalizzato a contrastare i cambiamenti climatici avrà progressivamente un maggiore impatto sulla produzione agricola. Il contenimento dell’atività agricola richiederà l’attuazione di regolamenti distinti, i quali prendono in considerazione la specificità della produzione agricola. L’inclusione forzata nel sistema EU ETS (The European Union Emissions Trading System) per il settore agricolo dovrebbe tener conto dei principi di base dell’ordinamento agrario. Conformemente alle leggi fondamentali degli Stati membri, tra cui la Costituzione della Repubblica di Polonia, alle aziende a conduzione familiare è stato assegnato lo status giuridico speciale. Esso dovrebbe essere garantito anche per il sistema di scambio di quote di emissione dei gas a effetto serra.
URI: http://hdl.handle.net/10593/14109
DOI: 10.14746/ppr.2015.16.1.2
ISBN: 978-83-232-2959-9
ISSN: 1897-7626
Appears in Collections:Przegląd Prawa Rolnego, 2015 Nr 1 (16)

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
PPR 1(16) 2015_artykuly_Zielinski.pdf447.39 kBAdobe PDFView/Open
Show full item record



Items in AMUR are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.