Please use this identifier to cite or link to this item: https://hdl.handle.net/10593/13189
Title: Wspólna Polityka Rolna wobec problemów zarządzania ryzykiem
Authors: Lipińska, Izabela
Issue Date: 2014
Publisher: Wydawnictwo Naukowe UAM
Citation: Przegląd Prawa Rolnego, 2014 Nr 1 (14), s.93-107
Abstract: Common Agricultural Policy and risk management S u m m a r y The aim of this paper is to identify and assess both, the new production risk management instruments and the existing ones currently being modified, in the prospect of the new common agricultural policy to be implemented in the near future. Instruments provided for in Regulation No 1305/2013 have been given a particular attention. The author concludes that available risk management instruments shape the organisation and production of an agricultural entity and influence its system of production and control, including the methods it employs, the technologies it implements, or the manner in which it negotiates contracts. Proper risk management allows identification of all decisionmaking processes in an agricultural entity, ultimately leading to stabilisation of the business and financial condition of farms and farmers, free from distortions in trading and competition. Therefore risk management instruments should have a degree of flexibility, allowing their co-existence with other forms of public aid.
La Politica Agricola Comune di fronte ai problemi di gestione del rischio R i a s s u n t o L’obiettivo dell’articolo è quello di indicare e di valutare gli strumenti proposti, sia quelli modificati sia quelli nuovi, di gestione del rischio di produzione in agricoltura nella prospettiva di attuare i principi della nuova Politica Agricola Comune. L’oggetto dell’analisi sono soprattutto gli strumenti previsti nel regolamento n. 1305/2013. In conclusione, l’autrice scrive tra l’altro che gli strumenti in fase di introduzione, i quali influiscono sul verificarsi del rischio in agricoltura, determinano le condizioni di natura organizzativa e produttiva dell’azienda. Allo stesso tempo esse influiscono sul sistema di produzione agendo sia sulla struttura di produzione sia sul sistema di comando, il quale abbraccia i metodi usati, tecnologie, stipula dei contratti, ecc. Pertanto la corretta gestione del rischio dovrebbe permettere di poterlo individuare nel corso di ogni processo decisionale all’interno dell’impresa agricola. Lo scopo degli strumenti di gestione del rischio analizzati dovrebbe essere quello di rendere stabile la situazione economica delle aziende, la quale non interferirà con lo scambio commerciale e con la concorrenza tra gli agricoltori. Per cui, gli strumenti di gestione del rischio dovrebbero essere assai flessibili in modo da poter coesistere con altre forme di aiuto pubblico.
URI: http://hdl.handle.net/10593/13189
DOI: 10.14746/ppr.2014.14.1.4
ISBN: 978-83-232-2809-7
ISSN: 1897-7626
Appears in Collections:Przegląd Prawa Rolnego, 2014 Nr 1 (14)

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
Strony od001-331_14_PPR 1 (14) 2014 do druku_poprawiony_Izabela_Lipinska.pdf289.84 kBAdobe PDFView/Open
Show full item record



Items in AMUR are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.