Prawne pojęcie agroturystyki

Loading...
Thumbnail Image

Date

2008

Advisor

Editor

Journal Title

Journal ISSN

Volume Title

Publisher

Wydawnictwo Naukowe UAM

Title alternative

Legal concept of farm tourism
La nozione giuridica di agriturismo

Abstract

Polish legislation lacks a term of "farm tourism" defined as a legal concept. The term is only described, and as such referred to, in various legal acts. In the paper an attempt is made to define farm tourism for the purposes of Polish law. The considerations presented in the paper have been based on relevant regulations binding under Italian law. A draft definition of farm tourism, its scope and contents proposed in the paper have been based on the analysis of Art. 3 of the Act on personal income tax. It has been shown that the provisions of that article practically do not differentiate between farm tourism activity and agricultural activity. The advantage of the currently binding regulations in Poland though, is the privileged position of the agricultural-complementary form of farm tourism. The authoress nevertheless postulates formulation of a legal definition of farm tourism and in corporation of the many regulations dispersed in different acts into one statute. A direct transposition, or even a mere copy, of the Italian definition of farm tourism into the Polish legal system would require a prior implementation of a concept of an agricultural entrepreneur and a broad definition of an agricultural activity that would also extend upon related activities. The proposed solution would nevertheless facilitate diversification of agricultural activities and would enable farmers to make a better multifunctional use of their holding.
Nella legislazione polacca il termine „agriturismo” non é stato definito. Nei diversi atti normativi vi sono espressioni descrittive di questo fenomeno. L'obiettivo dell'articolo é il tentativo di formulare la definizione giuridica dell'agriturismo nell'ordinamento polacco. II punto di rifermineto per le considerazioni é la vigente normativa italiana. L ’analisi dell'articolo 3 della legge sulla liberta delfattivitá imprenditoriale e dellarticolo 21 della legge sull'imposta sul reddito delle persone fisiche costituisce la base dalla quale l ’Autrice form ula una proposta di definizione dell’agriturismo e ne precisa l’ambito soggettivo e oggettivo. Nonostante il fatto che l’agriturismo, a contrario della legge italiana, non costituisca nell'ordinamento polacco una categoría dell'attivitá agrícola, l’Autrice dimostra che, alla luce delle disposizioni analizzate, il legislatore polacco ha equiparato formalmente l’attivitá agrituristica a ll’attivitá agrícola. Inoltre, va rilevato che nella legge polacca, símilmente come in quella italiana, l’assoggettamento delle attivitá agrituristiche al regime agricolo é giustificato solo quando esse vengono esercitate dallo stesso agricoltore come attivitá accessoria (laterale) rispetto alla principale attivitá agrícola. In conclusione l’Autrice osserva che l'a sp e tto positivo delle vigenti norme polacche é quello che esse riservano un trattamento privilegiato alfag ritu rism o , inteso come attivitá complementare all’agricoltura. L ’Autrice propone di introdurre la nozione giuridica d e ll’agriturismo e di semplificare le disperse norme in un atto único dedicato all'agriturismo (una legge). La mera trasposizion della definizione italiana nell'ordinam en to polacco non e possibile, poiché richiederebbe la previa introduzione della categoría dell’imprenditore agricolo e della larga definizione dell'attivitá agrícola comprendente le attivitá connesse. L'adozione delle soluzioni proposte renderebbe piú facile a ll’agricoltore la diversificazione delfattivitá agrícola e permetterebbe di realizzare la multifunzionalitá nella propria azienda agrícola.

Description

Sponsor

Keywords

Citation

Przegląd Prawa Rolnego, 2008 Nr 1 (3), s. 100-115

ISBN

978-83-232-2169-2

DOI

Title Alternative

Rights Creative Commons

Creative Commons License

Uniwersytet im. Adama Mickiewicza w Poznaniu
Biblioteka Uniwersytetu im. Adama Mickiewicza w Poznaniu
Ministerstwo Nauki i Szkolnictwa Wyższego